Cerca
Close this search box.

SAMUEL il VENTRILOQUO

SAMUEL il VENTRILOQUO

IL PETER PAN DELLA VENTRILOQUIA
Ben 8 milioni di spettatori con il 37% dei loro voti hanno consacrato Samuel Barletti nella leggenda.
La sua storia, dal profumo fiabesco, affonda le radici in un mondo lontano.
Nasce in Brasile padre italiano e madre brasiliana. Si trasferisce in Italia con la famiglia a 9 mesi. Enfant prodige, a 7 anni è attratto dall’arte della ventriloquia e per gioco si cimenta in qualche numero e nel giro di tre anni attira l’attenzione del C.M.I. (Club Magico Italiano) di Bologna che lo acclama come il più giovane ventriloquo al mondo.
Scoperto da Corrado Mantoni durante un’esibizione in una discoteca di Prato, a soli 16 anni fa la sua prima apparizione in televisione partecipando a Domenica In. Da quel momento la sua carriera prende il volo grazie a numerose comparse televisive e tournée in tutto il Bel Paese, fino a raggiungere l’apice del successo nel 2013 con la schiacciante vittoria nella quinta edizione del programma di Canale 5 Italia’s Got Talent. Il pubblico ed i tre prestigiosi giudici (Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi) del programma che registra il record con il 40% di share, premiano le performance di Samuel incoronandolo con il titolo di talento più sorprendente di tutt’Italia.
La sua incredibile bravura gli consente di recitare interi monologhi senza il minimo movimento delle labbra. E’ in grado di prestare la sua voce a chiunque gli stia accanto imitando quella dei personaggi famosi. Il pubblico così si trasforma magicamente in protagonista, in un irrefrenabile turbinio di risate.
Tutti i pupazzi a cui Samuel dà vita sono realizzati da lui e la sua galleria di personaggi viene continuamente arricchita ed aggiornata prendendo spesso spunto dall’attualità. 
In un mondo in cui l’apparenza prende il sopravvento sulla sostanza, l’artista non si lascia scappare l’occasione per trasformare la quotidianità in un momento di ironica riflessione. Il suo spettacolo teatrale è un percorso in cui Samuel scandaglia insieme ai suoi diversi personaggi i rapporti sociali, in costante evoluzione attraverso sketch esilaranti.
Grazie alla sua arte Samuel sdrammatizza i canoni della realtà, utilizzando la metafora del Mago di Oz. Liberamente tratto dalle vicende magiche di Dorothy, nasce dalla voce interiore del ventriloquo una favola mediata dai diversi punti di vista dei personaggi che popolano universi paralleli.
90 minuti consecutivi di buon umore magistralmente arbitrati dal neo incoronato talento d’Italia, Samuel il Peter Pan della ventriloquia.

Compila il form e ti contatteremo appena possibile.

× Come possiamo aiutarti?